Il ristorante Osteria del Sass apre nel 1997 in un’antica torre di avvistamento nel centro storico di Besozzo superiore
con soli 28 coperti divisi in due sale, una veranda panoramica ed una sala interna.
 l’ambiente raccolto fa trasparire secoli di storia: ai tempi dei celti l’edificio costituiva la porta d’ingresso del borgo di Besozzo con torretta di avvistamento per la sua posizione privilegiata. Nella saletta interna è ancora ben conservata una pietra con l’effige di una divinità  celtica  apotropaica, posta nell’allora ingresso per scacciare gli spiriti maligni.
Dall’apertura (1997) è gestita dal patron, chef e sommelier Costantino Di Claudio

RICONOSCIMENTI 

1998/9  inserimento nelle guide gastronomiche italiane: Espresso, Gambero Rosso, Michelin, Veronesi, Accademia italiana della cucina, Turing Club

2005  1 forchetta gambero rosso

2008   2 forchette -Gambero Rosso

2009   Ristorante dell'anno - Bibenda

2011   Premio Qualità prezzo - Gambero Rosso

2011   Ristorante Radioso - Guida critica Golosa Papillon

2012   Piatto d'argento - Accademia italiana della cucina

2014   Miglior ristorante Club Papillon

2015   miglior ristorante Varese e Provincia  A.I.S.

2016   Guida Gambero Rosso Milano

 

 

 

 LO CHEF

 

 

 

 IL LOCALE

 

 

 

 I PIATTI

 

 

 

LO STAFF